TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



MARTEDÌ 2 FEBBRAIO 2021 - CALCIOMERCATO

VENERATO: “ZACCAGNI-NAPOLI, L’ACCORDO IN UNA STRETTA DI MANO; SARRI? LA NOTIZIA VIENE DA CHI È MOLTO VICINO AL TOSCANO”


L’indice di liquidità ha impedito al Napoli di chiudere già adesso per il centrocampista veronese


 
     
0


A cura di: Maria Villani
Fonte: Napolicalcionews

Ciro Venerato, giornalista RAI, è intervenuto a Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli.

La crisi economica del calcio italiano tocca anche il Napoli. Il bilancio non consentiva di mettere già una cifra importante come i 10 milioni compresi bonus per Zaccagni. Poi va capito se l’indice di liquidità consentiva di fare una operazione del genere. La Lazio ad esempio ieri aveva acquistato La Gumina per girarlo in prestito alla Salernitana (6 milioni), ma è saltata perché l’indice di liquidità della Lazio non consentiva a Lotito di mettere a bilancio una certa cifra avrebbe dovuto coprirla con una certa cifra. Tra Napoli e Verona un accordo verbale, ma si farà perché non vedo concorrenti per Zaccagni per il quale il Napoli si è detto pronto a  tesserarlo.

Gattuso: il 31 ottobre a Castel Volturno stretta di mano tra il Sig. Aurelio De Laurentiis e il Sig. Gattuso alla vigilia di Napoli-Sassuolo. ADL aveva detto sì all’assenza di clausole rescissorie e Ringhio aveva detto sì ad uno stipendio non certo da top coach: 2.2 milioni. L’accordo era fatto, in questi giorni Gattuso attende il deposito in Lega del contratto e questo non è arrivato, tutt’altro.

Contatto con Sarri? Non amo commentare notizie di colleghi, chi ha dato la notizia è molto vicino a Sarri e penso quindi possa esser vera”.