TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



VENERDÌ 17 GIUGNO 2022 - INTERVISTE

SPALLETTI A SKY: «RIENTRARE TRA LE PRIME QUATTRO SARÀ DIFFICILISSIMO. L'USCITA DAL BASSO CON IL PORTIERE È IL FUTURO»


«Nessuno vuole un portiere che non sappia giocare con i piedi»


 
     
0


A cura di: Redazione
Fonte: Gianlucadimarzio.com

Luciano Spalletti, tecnico del Napoli, è intervenuto nella trasmissione "Calciomercato - L'originale" su Sky Sport. Queste le sue parole sulla prossima stagione riportate da Gianlucadimarzio.com:

"Bisogna considerare il percorso importante di crescita che ha fatto la squadra. Ora tutti si aspettano che vengano rifatte quelle vittorie ma non è facile. Rientrare tra le prime quattro sarà difficilissimo. Dobbiamo fare come abbiamo già fatto e dobbiamo lottare. Nella stagione precedente abbiamo fatto dei grandi risultati. Siamo stati dentro la zona Champions da quando è iniziato il campionato e ci siamo arrivati con largo anticipo. Ci sono state partite in cui potevamo fare di più, e quelle fanno male a tutti.

Quando alleno una squadra i miei calciatori sono tutto. Quello che può fare la differenza quest'anno sarà la passione infinita della città per questi colori. La piazza merita una squadra di alto livello come lo è il Napoli. Tutti abbiamo delle aspettative e vogliamo fare come lo scorso anno, offrire spettacolo e fare buon calcio". 

Spalletti pensa anche al futuro tattico del calcio. "L'uscita dal basso con il portiere è il futuro. Dire il contrario è un messaggio sbagliato che si dà ai giovani. In futuro andrà a giocare anche fuori dalla lunetta dell'area di rigore. Nessuno vuole un portiere che non sappia giocare con i piedi. Per un gol preso da un errore con i piedi del portiere ne fai 10 perchè cominci bene l'azione".