TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



SABATO 27 NOVEMBRE 2021 - SERIE B

LA STREGA CALA IL POKER: 4-0 ALLA REGGINA


Grande prestazione degli uomini di Caserta


 
     
0


A cura di: Antonietta Del Vecchio
Fonte: Napolicalcionews

Il Benevento di Fabio Caserta affronta la Reggina guidata da Alfredo Aglietti allo stadio "Ciro Vigorito". I giallorossi devono vincere assolutamente per riscattare le tre sconfitte consecutive. Caserta inserisce Elia sulla corsia di destra, con Letizia sul fronte opposto, a centrocampo c'è Viviani al posto di Calò, in avanti torna Lapadula. Partenza molto aggressiva del Benevento che cerca di passare subito in vantaggio e ci riesce al minuto 11 con uno splendido cross di Letizia per Viviani che di testa insacca. Il Benevento continua ad attaccare con grande personalità e al 24' arriva il raddoppio. Viviani conquista palla a centrocampo e lancia Lapadula che con un tiro perfetto realizza il gol del 2-0, settima marcatura stagionale per il bomber peruviano.

La prima frazione di gioco termina dopo un minuto di recupero, tra gli applausi del pubblico di casa per la prestazione straripante dei giallorossi che sono andati più volte vicini al 3 a 0.Nel secondo tempo Aglietti fa subito due cambi e la Reggina appare più propositiva, con Bellomo che impensierisce Paleari anche se in posizione di fuorigioco. Pochi minuti dopo, Ionita colpisce la traversa con una grande conclusione dalla distanza. Il gol è nell'aria e ci pensa bomber Lapadula a servire splendidamente il moldavo per il gol del 3 a 0. Inizia la girandola dei cambi su entrambe la panchine, visto anche il turbo infrasettimanale, e al minuto 69 la strega cala il poker. Bella ripartenza dei giallorossi con Insigne che serve al centro Tello: il colombiano insacca. I giallorossi sfiorano il 5 a 0 con Brignola a pochi minuti dalla fine ed escono tra gli applausi del pubblico per il risultato ma anche per l'ottima prestazione.

Il Benevento risale in classifica al quinto posto e dovrà affrontare il Vicenza martedì in trasferta e il Pordenone sabato prossimo in casa, squadre che occupano le ultime posizioni del campionato cadetto.