TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



MERCOLEDÌ 4 MAGGIO 2022 - INTERVISTE

CALEMME: “KOULIBALY-BARÇA, IL NAPOLI CHIEDE 40 MILIONI CASH, TROPPI PER I BLAUGRANA”


Che il difensore piaccia al Barcellona non è una novità; il Napoli è un osso durissimo nelle trattative e non accetterebbe contropartite tecniche


 
     
0


A cura di: Maria Villani
Fonte: Napolicalcionews

Mirko Calemme, corrispondente per Diario AS in Italia, è intervenuto a Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli.

“Koulibaly e Barcellona: ci sono contatti e non è di certo  una novità.  Per  me Koulibaly  è nella lista del Barça da mesi e ultimamente ci sono stati nuovi contatti con il suo entourage. Il Barcellona vuole un centrale da affiancare ad Araujo e Koulibal piace alla dirigenza da tempo. Il problema è la valutazione che ne fa il Napoli: 40 milioni, ritenuta troppo alta ma se il Napoli si aprisse allo sconto per uno in scadenza… per me Koulibaly ha altri 5 anni buoni davanti a sé, guardiamo ad Albiol, io lo terrei ma se arrivasse una offerta importante il Napoli lo cederebbe. Contropartite: il Napoli non  ne vuol sentir parlare, così dicono da Barcellona, dalla dirigenza catalana, il Napoli chiede 40 milioni cash.

Fabian: un calciatore forte come lui non puoi permetterti vada in scadenza, è una cessione più probabile di quella di Koulibaly, che ti dà margini importanti per il rinnovo e l’età pure incide. Fabian invece è più giovane ed ha tanto mercato. Nei prossimi giorni approfondiremo quanto piace Fabian ma di certo piace. È arrivato anche il Newcastle a gennaio e il giocatore ha rifiutato, consapevole di aspirare a un club più importante, che punta alla Champions. Il Napoli è un osso durissimo in fase di trattativa. Fabian ha il rinnovo bloccato da 2 anni, bisogna venderlo.

Januzaj: mi risulta essere una pista calda, aspettiamo poi per l’ok a Olivera, perché c’è qualche dettaglio ancora da limare, ecco perché possiam dire che sono  molto vicine le parti ma non è ancora concluso nulla. Il Napoli deve prima cedere.

Ospina piace ad Ancelotti: il tecnico per me resta per i traguardi raggiunti, avendo stravinto Liga e fatto una Champions straordinaria… vedremo stasera… il Real difficilmente acquista ultratrentenni anche portieri.

Osimhen: mi aspetto offerte importanti, ma non mi aspetto che però queste offerte necessariamente convincano il Napoli. Osimhen  è ancora giovane, non abbiamo visto il vero Osimhen durante la stagione dove ha avuto molta sfortuna, eppure ha inciso tra gol e assist. Se non arriva l’offerta giusta, il Napoli fa bene a tenerlo, a 100 milioni lo cede. Lo stesso Newcastle non li offrì”.