TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE 2018 - CALCIOMERCATO

PIATEK, IL NAPOLI SPINGE, LA JUVE 'GELA' PREZIOSI


Il club bianconero considera il polacco una semplice opportunità di mercato a differenza del Napoli


 
     
0


A cura di: Maria Villani
Fonte: Calciomercato.com

Prime pagine per giorni, settimane. Poi qualche gol in meno e l'attenzione mediatica è calata su Krzysztof Piatek, il bomber scovato dal Genoa in Polonia e tutt'ora capocannoniere della Serie A, una macchina da reti nelle prime giornate di campionato. L'esonero di Ballardini non ha aiutato, un calendario tostissimo ha fatto il resto, Piatek vuole ritrovare il gol ma qualcosa sta cambiando negli orientamenti di mercato attorno all'attaccante del Grifone. In particolare, in relazione alla Juventus spesso accostata al polacco.

LA SCELTA DELLA JUVE - Da qualche giorno, infatti, la Juve ha fatto sapere al Genoa che al momento non ha intenzione di accogliere le elevate richieste per il cartellino di Piatek. Una scelta già presa da Paratici in pieno exploit del centravanti e rafforzata da qualche difficoltà incontrata nelle partite contro squadre più importanti. La Juve segue Krzysztof da vicino, lo apprezza ma non ha formulato alcuna offerta da 30/35 milioni e non ha intenzione di svenarsi. In sostanza, Piatek è considerabile solo come un'opportunità di mercato da cogliere e non un colpo strettamente necessario o per cui spendere cifre enormi. Messaggio chiaro a Preziosi: se si può ragionare su contropartite e prezzo più basso, se ne parlerà con calma. Altrimenti la Juve mantiene la sua posizione attuale, ovvero totalmente ferma sul fronte Piatek. A differenza del Napoli che spinge, eccome. E Preziosi che aspetta il prossimo colpo di scena... come il prossimo gol.