TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



MARTEDÌ 20 NOVEMBRE 2018 - INTERVISTE

PALMERI: “ALLAN-ITALIA, FINO A GIUGNO TUTTO È POSSIBILE”


Si va verso la VAR in Champions e la creazione di una Super Champions


 
     
0


A cura di: Maria Villani
Fonte: TMW

L'opinionista Tancredi Palmeri ha commentato così Italia-USA, amichevole vinta dagli azzurri per 1-0

"Senza eccessi, la prestazione della Nazionale è stata positiva. Abbiamo un problema con il gol. C'è una barriera psicologica e la rete devi volerla fino alla fine. Oggi volevo vedere se ci fosse carattere e l'ho visto".

A risolverla ci ha pensato Politano, entrato nel finale...
"Finalmente l'ha messo, è una delle pochissime cose che mi viene da rimproverare a Mancini. Non capisco perché non lo abbia chiamato a ottobre. Non è solo perché ha segnato, ma è uno dei giocatori italiani più in forma del campionato".

Verratti continua a essere tra i più positivi...
"Da quattro partite consecutive è il migliore. È il padrone totale della Nazionale, si è preso la squadra in mano. Ho assistito dal vivo a Marsiglia-PSG e in quella partita ho visto Verratti guidare una squadra con Neymar e Cavani: oggi mi è sembrato lo stesso giocatore. Non è più una coincidenza".

Ai sorteggi per le qualificazioni all'Europeo la Germania è in seconda fascia...
"Nessuno riesce e passare le qualificazioni così in scioltezza come fa la Germania, che è la regina delle qualificazioni. Non ha mai rischiato. È una certezza assoluta, vedremo se lo sarà ancora. Tre indizi fanno una prova: il disastro del Mondiale, il disastro nella Nations League e la retrocessione con l'ultimo posto. È la maledizione di averci battuto all'Europeo, dopo la vittoria con l'Italia quella generazione è come se avesse mollato".

Sulla conferenza di oggi di Ceferin e Agnelli:
"L'unica novità è che Ceferin proverà a mettere la Var in Champions quest'anno soprattutto per la spinta di Andrea Agnelli, che ancora è convinto che l'anno scorso con l'aiuto della tecnologia non avrebbero dato all'ultimo il rigore al Real. Si va verso la super Champions e saranno salvaguardati i meccanismi di promozioni e retrocessione. Forse per decidere chi entrerà non ci si baserà più sulla classifica ma sullo score degli ultimi anni.".

Allan oggi  titolare nell'amichevole col Brasile. Avrebbe fatto comodo a quest'Italia?
"Si tanto. Anche nel centrocampo tutto virtù di Sarri ci stava benissimo. Fino a giugno però tutto è possibile, non ci sono partite ufficiali prima della Copa America".