TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



SABATO 12 AGOSTO 2017 - CALCIOMERCATO

NAPOLI, LA FIORENTINA VUOLE BLINDARE CHIESA


Sul giocagore ora c'è anche il Borussia Dortmund


 
     
0


A cura di: Redazione
Fonte: Calciomercato.com

Com’è cambiata in 12 mesi la vita di Federico Chiesa, in campo e fuori. Un anno fa era uno dei giovani più promettenti del settore giovanile della Fiorentina, ora è uno degli esterni più ambiti d’Italia e non solo. In Serie A lo hanno messo nel mirino due big su tutte: l’Inter e soprattutto il Napoli. La società nerazzurra lo segue da tempo, ma al momento non è andata oltre a semplici sondaggi. Il Napoli, invece, si è fatto avanti concretamente per il giocatore e non ha alunna intenzione di fare marcia indietro. Il presidente De Laurentiis stravede per l’esterno d’attacco classe 1997 e ha chiesto al direttore sportivo Giuntoli di provare a portarlo in azzurro, già questa estate. Inter e Napoli, però, dovranno fare i conti con la concorrenza del Borussia Dortmund per il giovane Chiesa. Secondo Sky Sport, la società tedesca per sostituire Ousmane Dembélé, sempre più vicino al Barcellona, sta pensando proprio all’esterno della Fiorentina ed è pronta ad avanzare una proposta ufficiale. 

RINNOVO - "Fa piacere l'interesse che tanti club stanno mostrando verso i nostri giocatori, vuol dire aver lavorato e operato bene e averli cresciuti bene, ma questa società non è una terra di conquista" è il messaggio della Fiorentinaaffidato qualche settimana fa all'Ansa, in risposta alle continue voci di mercato che riguardano i propri tesserati, a partire da Federico Chiesa finito nel mirino del Napoli. "In particolare per Chiesa valgono le parole dichiarate più volte in precedenza, ovvero che puntiamo su di lui, è un grande talento di prospettiva e soprattutto e indiscutibilmente è un giocatore della Fiorentina”. La società viola è pronta a blindare il proprio gioiello, che attualmente percepisce un ingaggio inferiore ai 500mila euro. Il contratto siglato da Chiesa a gennaio scorso scadrà nel 2021, ma l’obiettivo della Fiorentina è di vedere l’esterno classe 1997 firmarne uno nuovo (senza clausole), con lo stipendio triplicato e la durata estesa fino al 2022. Le parti in causa hanno già iniziato a parlarne, la società viola - e soprattutto Stefano Pioli - vuole ripartire da Chiesa nella prossima stagione. 

NUOVO SIMBOLO - Dopo aver perso Borja Valero, Matias Vicino, Federico Bernardeschi e dopo aver dato l’ok alla cessione di Nikola Kalinic, il direttore generale viola Corvino ha fatto chiaramente sapere che Chiesa non è in vendita. Tutte le offerte che arriveranno da qui alla fine del mercato per il giovane, autore di 3 gol e 3 assist nelle 27 partite disputate l’anno scorso in Serie A, dovrebbero essere rifiutate. La linea viola è chiara, ma il condizionale è sempre d’obbligo perché di fronte a un’offerta importante la posizione della società potrebbe cambiare. Chiesa viene valutato 40 milioni di euro dalla Fiorentina, cifra che il Napoli ha provato ad abbassare inserendo nell’operazione i cartellini di Emanuele Giaccherini e uno tra Duvan Zapata e Leonardo Pavoletti. La società viola ha eretto un altissimo muro e rispedito al mittente le proposte informali del Napoli. Gli azzurri al momento hanno mollato la presa, ma si è fatto sotto il Borussia Dortmund con grande decisione. La Fiorentina non vuole cedere il giocatore, Chiesa al momento non si tocca. Per blindare il nuovo simbolo di Firenze la società viola deve fare in fretta: le squadre interessate non mancano.