TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



SABATO 10 AGOSTO 2019 - INTERVISTE

MANOLAS: "MAI VISTO UNO COME ANCELOTTI. SCUDETTO? NOI CI SIAMO"


Le parole del difensore ai microfoni di Sky


 
     
0


A cura di: Redazione
Fonte: Calciomercato.com

Kostas Manolas, difensore del Napoli, ha parlato a Sky Sport: “Ho trovato un bellissimo gruppo, con un grande staff. Ancelotti è una grande persona, un grande allenatore. Mi ha impressionato la sua tranquillità, riesce a prendere sempre il massimo da ogni giocatore perché si comporta in un modo che non avevo mai visto sin qui. 

Calore dei tifosi napoletani? Quando li vedevo, sentivo che erano sempre vicini alla squadra perché non vincono da tanto tempo e vogliono farlo. Sono sempre stati vicini ai loro giocatori e spero che lo facciano anche quest'anno, per aiutarci a fare il meglio possibile. 

Kalidou Koulibaly ed io la coppia di centrali difensivi più forti d'Europa? Lo dirà il campo come ho sempre detto, Koulibaly ha dimostrato sul campo di essere tra i più forti d'Europa, spero che comporremo una bella coppia. Ma ci sono anche i ragazzi dietro di noi, Maksimovic, Chiriches Luperto, che sono davvero forti e ci daranno una bella mano. 

Barcelona? Ho un ricordo abbastanza forte, che non potrò mai dimenticare. Abbiamo eliminato una delle squadre più forti al mondo con un risultato pesante: è stata la serata più bella della mia carriera e spero di rivivere emozioni simili con la maglia del Napoli. La sfida del Michigan Stadium sarà utile per dare minutaggio a tutti i giocatori. Credo che il mister farà dei cambi in tal senso. Dobbiamo essere tutti pronti per l'inizio del campionato. 

La Juventus resta la favorita. Ha vinto otto scudetti di fila, ma noi aspettiamo la fine del mercato perché come ha detto il presidente faremo ancora un colpo. Vedremo chi sarà, poi sarà il campo a parlare. L'Inter sta facendo una grande squadra, ha comprato giocatori bravi come Sensi, Lukaku Godin. Poi non dimentichiamo Roma Milan, che sono squadre forti ma forse al momento un attimo indietro. Si stanno rinforzando anche le piccole: penso al Genoa e al Cagliari, per esempio. Sarà un campionato molto difficile e si deciderà all'ultima giornata".