TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



SABATO 16 NOVEMBRE 2019 - GAZZETTA DELLO SPORT

KOULIBALY, NON C’È PIÙ TEMPO. NAPOLI ORA TI PRETENDE SUPER


Al rientro dalla pausa serviranno il suo talento e il suo carisma


 
     
0


A cura di: Redazione
Fonte: Gazzetta.it

Serve il Superman cui Napoli si era abituato. Perché il grande Kalidou Koulibaly, che sventa ogni pericolo con acrobatica eleganza, da qualche tempo non si vede più. La versione super i napoletani in questa stagione l’hanno potuta ammirare al San Paolo contro il Liverpool campione d’Europa, e non è un caso che in quella notte magica di settembre il Napoli non abbia subito gol da uno dei più forti attacchi del mondo, battendo 2-0 i campioni d’Europa che stanno dominando in Premier e comandano il girone di Champions, proprio davanti agli azzurri. Troppo poco, una prestazione di grande livello, per un campione come lui.

CAPITANO DEL SENEGAL — In questi giorni il difensore è tornato nella sua terra d’origine ed è particolarmente orgoglioso di indossare adesso la fascia da capitano. Kalidou è molto legato all’Africa e porta avanti parecchi progetti per i bambini più sfortunati del Senegal e non solo. È anche impegnato in prima linea contro il razzismo e più volte è intervenuto a difesa di Napoli e della sana napoletanità. Per questo motivo è uno dei giocatori simbolo, cui la gente è più legata, e non solo calcisticamente parlando. Ma proprio per la crisi che sta attraversando il Napoli, ora Koulibaly è chiamato a un ruolo di leader sempre più importante. Non gli mancano né doti fisiche né tecniche, oltre allo spessore morale, per diventare il trascinatore di una squadra che appare smarrita.