TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



MARTEDÌ 8 GENNAIO 2019 - INTERVISTE

IL PRESIDENTE DEL BOCA DETTA LA LINEA: «PER ALMENDRA HO DETTO NO AL NAPOLI, MEGLIO L'INTER»


«Per noi ora è più interessante l'offerta dei nerazzurri»


 
     
0


A cura di: Redazione
Fonte: Sport Mediaset

Inter o Napoli? Agustin Almendra, centrocampista classe 2000 del Boca Juniors, piace molto ai due club, l'interesse è noto e le rispettive offerte sono già arrivate sul tavolo della società di Buenos Aires. E, a quanto pare, il presidente del Boca Daniel Angelicisembra propendere per la proposta nerazzurra, che fra l'altro ha fatto scendere in campo Javier Zanetti per un contatto diretto con il giocatore.

"La situazione di Almendra è diversa da quella di Balerdi perché ad Almendra abbiamo rinnovato il contratto di recente e ha una clausola di 30 milioni di euro" ha dichiarato il numero uno del Boca in un intervento a Radio la Red. "Lo aspettiamo dopo il Sudamericano perché si unisca al gruppo. Non abbiamo necessità di vendere ma di recuperare giocatori che non hanno vissuto un buon semestre. Almendra è un classe 2000, ha un grande futuro davanti. L’Inter, nella sua offerta, ci ha fatto sapere di essere disposta a lasciarlo due anni qui al Boca, a queste condizioni se ne può parlare. Al Napoli, invece, abbiamo già detto che non vogliamo venderlo. Ho parlato con il ds Giuntoli e gli ho detto quali erano le nostre condizioni, che non abbiamo alcuna intenzione di cederlo ora. Ma di certo non ho loro proibito di farci un'offerta”.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, il Napoli avrebbe un piano per portare il talento classe 2000 a Castel Volturno: pagare la clausola rescissoria per poi girare il giocatore in prestito all'Empoli, ma le parole di Angelici e il forte interessamento dell'Inter rendono l'operazione più complessa del previsto.