TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



VENERDÌ 18 SETTEMBRE 2020 - CORONAVIRUS

FIFA – COVID, EUROPA PIÙ COLPITA: NEL CALCIO LA PERDITA È DI 4MILA MILIONI DI EURO


La perdita per il calcio mondiale è stata calcolata in 14mila milioni di dollari


 
     
0


A cura di: Maria Villani
Fonte: Ntn24.com

La pandemia da Covid-19 potrebbe costare 14mila milioni di dollari al calcio mondiale, e già ha costretto più di 150 federazioni a sollecitare l’aiuto della FIFA, ha sottolineato nella giornata di mercoledì Olli Rehn, che guida il dossier. Tra perturbazioni al calendario, stadi vuoti e perdite dei diritti televisivi, questa stima "copre la totalità dell’economia calcistica" nelle 211 associazioni membro della FIFA, inclusi allenamenti e categorie inferiori, ha spiegato il politico finlandese alla stampa. 

Senza entrare in dettagli, ha precisato che il calcio sudamericano "ha sofferto piuttosto duramente" in un continente molto colpito dalla pandemia, anche se “in termini assoluti" l’Europa accusa perdite più consistenti.
"Più di 150 associazioni affiliate" hanno sollecitato il piano di aiuti annunciato alla fine di giugno dalla FIFA, dotato di 1.500 milioni di dollari tra sovvenzioni e prestiti, ha continuato il governatore della Banca centrale di Finlandia, ex vicepresidente della Commissione Europea, e vicepresidente della commissione governativa della FIFA dal 2017. Tale aiuto "non è limitato nel tempo " ed aspira a permettere alle federazioni di "superare questa crisi" a lungo termine, ha aggiunto Rehn.
"La domanda di sovvenzioni è molto forte", superando quella dei prestiti, mentre la FIFA prevede di concedere fino a 1,5 milioni di dollari per ogni membro della federazione e fino a 2 milioni di dollari per ogni confederazione. In uno studio pubblicato al principio di luglio, il sindacato europeo dei club ECA ha quotato in 4mila milioni di euro (4.747 milioni di dollari) l’impatto economico del Covid sulle entrate dei club europei, calcolato per le stagioni 2019-20 e 2020-21.
"L’esistenza stessa di numerosi club è a rischio", ha dichiarato una settimana fa Andrea Agnelli, presidente della Juventus e della ECA.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO IN LINGUA ORIGINALE