TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



MERCOLEDÌ 27 SETTEMBRE 2017 - CALCIOMERCATO

EDINSON CAVANI ROMPE CON IL PSG: ECCO TUTTE LE POSSIBILI DESTINAZIONI, INCLUSE DUE ITALIANE


L'attaccante pronto a lasciare Parigi dopo le tensioni con Neymar


 
     
0


A cura di: Myriam Novità
Fonte: CorrieredelloSport.it

ROMA - Al Psg tiene banco il futuro di Edinson Cavani. La rottura fra il foriclasse uruguaiano e Neymar appare insanabile nonostante i tentativi di riappacificamento di Dani Alves, del tecnico Emery e della società. Il Matador (che è legato al club da un contratto fino al 2020), stando a quanto riportano i media transalpini, in questo momento rappresenta un problema nonostante - è bene ricordarlo - i nove gol in otto partite realizzati dall'inizio di questa stagione. Una media da top player assoluto che però ha un unico grande torto, fare ombra alla stella di Neymar. Il brasiliano, infatti, lasciò la scorsa estate il Barcellona per 'fuggire' da Messi e spiccare definitivamente il volo verso il Pallone d'oro. Un Edi in queste condizioni potrebbe rappresentare un ostacolo verso quella meta. Inammissibile per Ney e per la società parigina che, preso atto dell'evidente difficoltà interna, sarebbe pronta a sacrificare l'attaccante urugaiano. Il sito francese Le 10 Sport ha raccontato ieri della difficoltà di vendere la prossima estate un pezzo da novanta come Cavani nonostante il suo disagio. La cessione improbabile è figlia di un ingaggio difficilmente sostenibile da altri club europei (12 milioni di euro a stagione). A spingere comunque verso la cessione di Edinson è stato il ds Antero Henrique. Secondo Le Parisien, infatti, il dirigente parigino avrebbe espresso le proprie perplessità circa il rendimento dell'attaccante, ottimo in questo inizio di stagione ma destinato - secondo lui - ad affievolirsi più avanti. A questo punto, dunque, non è da escludere l'addio di Cavani al Psg. Ma quali sono le probabili destinazioni? Andiamole a scoprire.

REAL MADRID
Il club merengue non avrebbe alcun problema a sostenere l'altissimo ingaggio del Matador. Cavani in Spagna andrebbe volentieri (chi non lo farebbe?) ma anche a Madrid troverebbe un grande affollamento lì davanti. Certo, la coppia Cavani-Cristiano Ronaldo farebbe sognare e non poco tutti i sostenitori merengues e di sicuro manderebbe in estasi Zidane. Di sicuro la trattativa potrebbe essere intavolata in estate e non di certo a gennaio.

CHELSEA
Il "Sun" scrive che il "Matador" già a gennaio potrebbe chiudere la sua avventura in Francia, anche perché le offerte non mancano e il Psg deve far cassa per non incorrere nelle sanzioni Uefa in ottica fair play finanziario. Per il tabloid britannico in pole ci sarebbe il Chelsea di Antonio Conte, ma anche i bookmaker puntano sui "blues" dandoli favoriti rispetto ad altri club di Premier come Everton e Manchester United

BAYERN MONACO
Il futuro di Cavani al Bayern Monaco può essere scritto dal... Real Madrid. Il presidente Perez vorrebbe accontentare l'attaccante polacco Lewandowski che da almeno un paio d'anni sogna di giocare a Madrid. Qualora la trattativa dovesse andare in porto, il Bayern sarebbe pronto a fiondarsi su Cavani

JUVENTUS
Il club bianconero lo aveva già tentato la scorsa estate ma alla fine il Matador decise di restare a Parigi. Secondo Le Parisien non è escluso che durante la prossima estate Marotta possa tentare nuovamente di arrivare all'attaccante. Al momento però l'ipotesi è piuttosto remota. La Juventus, tra l'altro, sarebbe uno dei pochissimi club in grado di poter sostenere l'alto ingaggio del giocatore

NAPOLI
E' questa l'ipotesi più suggestiva di tutte. In Francia e in Inghilterra nei giorni scorsi hanno paventato il clamoroso ritorno a casa del figliol prodigo. Inutile dire che a Napoli un eventuale arrivo del Matador farebbe impazzire di gioia i tifosi pronti a riabbracciare il giocatore che con la maglia azzurra riuscì a realizzare 104 gol in 138 partite. Ovviamente la trattativa sarebbe complicatissima, non solo per l'alto ingaggio del giocatore ma anche per le richieste del Psg. L'unica speranza sarebbe legata alla volontà di Cavani che a Napoli, non è un segreto, tornerebbe a giocare più che volentieri. Soprattutto ora che c'è Sarri.