TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



VENERDÌ 15 FEBBRAIO 2019 - DAL WEB

CIAO MAREKIARO, GRANDE ATLETA E GRANDE UOMO: PIÙ CHE NELLA STORIA NELLA LEGGENDA DELL’AZZURRO


Pubblichiamo la bellissima lettera del gruppo ‘Un giorno al’improvviso’ giunta alla nostra redazione


 
     
0


A cura di: Maria Villani
Fonte: Napolicalcionews

Solo 24 ore dal saluto di Marek Hamsik all’azzurro e già la sua mancanza si fa sentire. Già nel primo pomeriggio di ieri, poco dopo l’annuncio ufficiale del passaggio al Dalian, il profilo Twitter del Calcio Napoli è stato letteralmente invaso di messaggi all’indirizzo di ‘Marekiaro’. Saluti, ringraziamenti, manifestazioni d’affetto provenute da tutte le parti d’Italia e del mondo sotto il segno dell’hashtag #GrazieCap17ano.

Una dedica davvero speciale per Marek Hamsik è giunta anche alla nostra redazione: un tributo al capitano, all’atleta, all’uomo che ha voluto ‘sposare’ la napoletanità diventando a tutti gli effetti ‘uno di noi’. Parole veritiere, scritte di getto da Alfonso Aiello, amministratore del gruppo Facebook ‘Un giorno all’improvviso’. Parole che traducono i sentimenti di una Città intera, quella che ama l’azzurro, lo stesso azzurro nella cui storia Marekiaro è entrato di pieno diritto e come nella storia anche nei cuori.

Dedica speciale al nostro capitano.

Grazie degli anni giovani che ci hai dedicato; hai rifiutato le sirene londinesi del Chelsea e le avance del Milan di Berlusconi.

Potevi vincere facilmente e invece hai scelto noi, volevi vincere con noi.

Hai raccolto 2 coppe Italia e una supercoppa; il coronamento più grande ti è stato negato l'anno scorso con uno scudetto scippato con arroganza, senza eguali e senza vergogna.

Grazie per tutte le volte che sei stato sostituito e non hai mai fatto intravedere una polemica e per tutte le volte che sei stato fischiato nei momenti bui che attraversavi e tu, sempre in silenzio.

Mai una parola o un gesto fuori luogo verso chi ti contestava.

Se devi vai, perché 408 presenze e 121 gol non è storia ma leggenda.

Con la tua partenza non perdiamo solo un grande calciatore ma perdiamo soprattutto un grande uomo.

Resterai sempre il mio capitano.

Alfonso Aiello, gruppo "Un giorno all'improvviso".