TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



MARTEDÌ 3 DICEMBRE 2019 - CALCIOMERCATO

CECCARINI: “MERTENS E CALLEJON PIÙ LONTANI: IL BELGA PIACE MOLTO ALL’INTER”


Boga e Amrabat, il Napoli lavora per giugno


 
     
0


A cura di: Maria Villani
Fonte: Napolicalcionews

Niccolò Ceccarini, giornalista Mediaset e direttore di RMC Sport, è intervenuto a Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli.

“Il punto sui rinnovi? Partiamo da Zielinski e Milik: se ne parlerà a gennaio. Il termine iniziale doveva essere tra ottobre e novembre, poi le cose sono andate diversamente. Ora c’è volontà da parte di Giuntoli di sistemare la questione, poi toccherà anche a Maksimovic. Tre priorità, il Napoli ha tempo e fiducia. Per il resto tutto è in divenire.

Mertens e Callejon ad oggi sono sempre più lontani. Il Napoli non si è spostato dalle ultime offerte, due anni alle stesse cifre. Poi va detto che a giugno ci saranno tanti cambiamenti e partenze con inizio di un nuovo ciclo, magari anche con un nuovo tecnico. Su alcuni giocatori saranno fatte riflessioni e i giocatori stessi faranno riflessioni a loro volta. Tanti i movimenti di mercato.

Mertens-Pastorello? Sulla procura di Pastorello non ho ancora aggiornamenti, sull’Inter posso dire che Mertens a parametro zero fa gola a tutti. Va capito cosa vuol fare, il belga è un attaccante esterno e va capito Conte cosa vuol fare tatticamente, magari preferisce giocatori più fisici, utilizzarlo come centravanti no, anche se resta giocatore appetibile e piace all’Inter.

Boga e Amrabat: non credo che a gennaio ci siano grandi spostamenti in entrata ed uscita, il Napoli lavora in prospettiva futura e cerca di non far partire nessuno a gennaio a meno di clamorose decisioni. Su Amrabat non c’è solo il Napoli, il giocatore inoltre al Verona è in prestito con dir di riscatto. Credo che il Napoli si voglia avvantaggiare. Il giocatore gli piace, è un obiettivo così come Berge del Genk e se si muove a gennaio si avvantaggia per bloccare o meglio parlare coi club e strappare condizioni economiche giuste.

Castrovilli: francamente? Non si muove dalla Fiorentina anche per l’anno prossimo e ha anche rinnovato il contratto, la Fiorentina ci ha puntato per il suo futuro.