TORNA IN HOMESOCIETA'SQUADRASTAGIONECalciomercatoSTATISTICHECONTATTI



DOMENICA 26 LUGLIO 2020 - STAMPA

AS – NAPOLI-SASSUOLO, NELL’ESAME IN VISTA DEL BARÇA L’UNICO PROMOSSO È… IL VAR


Quattro gol annullati per fuorigioco agli uomini di De Zerbi


 
     
0


A cura di: Maria Villani
Fonte: As.com

Il Napoli, dopo la sconfitta di Parma, col suo strascico polemico, ha battuto ieri il Sassuolo per 2-0 in una partita che sarà ricordata per i 4 gol annullati agli ospiti, che collezionano la loro seconda sconfitta consecutiva, pur mostrando ancora una volta ottimi spunti di gioco.

Che la notte sarebbe stata speciale è stato chiaro già dal minuto numero 8, quando Elseid Hysaj, schierato da Gattuso a sinistra, avanzò fino al limite dell’ area rivale e insaccò l’1-0 con un destro rasoterra. Un’autentica rarità: l’albanese non aveva ancora segnato un gol in Serie A dopo 188 partite disputate. Adesso il suo bottino personale ne conta tre.

Dall’ 1-0, gli azzurri hanno avuto una mezzora molto positiva, nella quale sono tornati a mostrare il loro deficit attuale: la poca concretezza in fase conclusivaMilik, Insigne, Callejon e Zielinski hanno sprecato ottime occasioni per il 2-0, e così gli ospiti hanno preso fiducia. Così è iniziato lo show del VAR, protagonista assoluto della serata.
Prima dell’intervallo, con l’aiuto del videoarbitraggio, annullati due gol a Djuricic, e al principio della ripresa, ecco altri due gol annullati, a Caputo e a Berardi.

Le quattro giocate erano tutte iniziate con un fuorigioco: il segnalinee ne aveva segnalato il primo ma si era perduto gli altri tre, la tecnologia, però, almeno in questo aspetto del gioco, è praticamente infallibile.
Dopo questo sfortunato 'poker', agli uomini di De Zerbi sono venute a mancare le energie e sono tornati in vista i partenopei. Milik, con un piede fuori dal club azzurro (presto sarà reso ufficiale l’arrivo di Victor Osimhen dal Lille per 60 milioni) di testa ha mancato un’altra grande occasione, e Politano ha arricchito il record di pali colpiti in questa stagione dagli azzurri, arrivando al numero 34.

La sentenza arriva nei minuti di recupero, con un tiro di Allan su passaggio di Mertens per firmare una vittoria molto più sofferta di quanto non riveli il punteggio. Gattuso aveva dichiarato che il Sassuolo sarebbe stato un esame molto importante in vista del match con il Barça, dato che lo stile gioco del Sassuolo è simile. Intanto l’unico promosso della serata, di certo, è stato il VAR.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO IN LINGUA ORIGINALE